EURISPES, A SHANGHAI UNICO ISTITUTO EXTRA BRICS INVITATO A PARTECIPARE ALL’INCONTRO INTERNAZIONALE DEI THINK TANK PROMOSSO DALL’UNIVERSITA’ DI FUDAN

A seguito dell’accordo siglato con l’Università di Fudan e della continua collaborazione scientifica tra i due Enti, l’Eurispes è l’unico centro di ricerca non proveniente dai paesi BRICS a partecipare al primo Forum dei think tank che si svolgerà questa settimana in Cina.

La Cina ospiterà il 9° vertice dei BRICS a Xiamen a settembre 2017, un incontro segnato dal rallentamento della crescita dell’economia mondiale, dalle derive protezionistiche e anti-globalizzazione che agitano al loro interno alcuni paesi.

L’unione dei paesi BRICS non vuole rappresentare solo una comunità di interessi convergenti, ma anche un tentativo di raccogliere le sfide economiche del futuro e creare opportunità di progresso.

Da diverso tempo l’Università di Fudan, la Shanghai Academy of Social Science e l’Istituto di Studi Internazionali di Shanghai hanno costituito una comunità internazionale di studi sul tema dei BRICS.

Tra i centri studi invitati al Forum, l’Eurispes è l’unica realtà tra quelle presenti ad essere invitata a partecipare attivamente all’incontro, pur non appartenendo ad uno dei paesi BRICS. Ciò rappresenta un grande riconoscimento per la capacità di apertura mostrata dall’Italia e in particolare dal nostro Ministero degli Esteri che già da tempo sta lavorando sui nuovi scenari internazionale legati ai BRICS, puntando anche sulla collaborazione con l’Eurispes che ha stilato un report dettagliato sulla situazione attuale.

Il programma dei lavori https://eurispes.eu/sites/default/files/BRICS_THINK-TANK_1st.Forum_.on_Pragmatic.Cooperation_Shanghai.2017_0.pdf

Il link del report Eurispes sui BRICS da scaricare online https://eurispes.eu/sites/default/files/EURISPES_rapporto_analisi_e_valutazione_brics_aprile_2017.pdf

Social Network