Presidente Eurispes alla presentazione del libro di Giordano e Chiariello sulla terra dei fuochi edito da Minerva Edizioni

Domenica 15 novembre alle ore 15,00 a Bologna presso il Laboratorio delle Arti/Saletta dei seminari a Bologna (Piazzetta Pier Paolo Pasolini 5/b), all’interno del forum di tre giorni “Mediterranea 2015-ciBO di legalità”, promosso dal Comune di Bologna, si tiene la  presentazione  del libro-inchiesta “Monnezza di Stato. Le terre dei fuochi nell’Italia dei veleni” di Antonio Giordano e Paolo Chiariello, con prefazione del Procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, edito da Minerva Edizioni.

Intervengono, insieme agli autori, Gian Maria Fara, Presidente Eurispes, Don Maurizio Patriciello, parroco di Parco Verde in Caivano e Daniele Mandrioli, ricercatore e coordinatorre della attività di ricerca dell’“Istituto Ramazzini”.

Modera l’incontro la giornalista Amelia Esposito.

Gli autori raccontano la realtà della terra dei fuochi: dai disastri ambientali compiuti in una delle regioni più fertili e belle d’Italia, ai danni incalcolabili provocati dallo sversamento di rifiuti tossici, prodotti da imprenditori senza scrupoli e smaltiti in maniera illecita dalla criminalità organizzata.

Un libro che ripercorre alcune delle più significative vicende giudiziarie degli ultimi anni, analizza i dati scientifici relativi all’aumento di patologie tumorali e malformazioni congenite, divulga in modo comprensibile una realtà complessa e valuta possibili soluzioni.

 

 

Social Network