Vincoli di bilancio comunitari e nazionali: l’influenza del Patto di stabilità e crescita sulla finanza delle Regioni ed Enti locali italiani (2019)

L’obiettivo della ricerca dell’Eurispes, realizzata in collaborazione con il Movimento Cinque Stelle, è rilevare come i vincoli di bilancio, nazionali e comunitari, sulle risorse finanziarie che gli Enti locali avevano in cassa, abbiano in questi anni “ingessato” la capacità di spesa, anche per gli investimenti, degli Enti stessi. E come il loro “sblocco” possa essere strumento di rilancio dell’economia.

 

Lo studio fornisce un quadro completo dell’evoluzione legislativa e giurisprudenziale, nazionale e comunitaria, sul tema del Patto di Stabilità e vincoli di bilancio; rileva le disponibilità finanziarie oggi presenti nei bilanci degli Enti locali italiani e, infine, propone alcune soluzioni utili ad accelerare il rilancio degli investimenti.

Indice

 

Vincoli di bilancio comunitari e nazionali: l’influenza del Patto di stabilità e crescita sulla finanza delle Regioni ed Enti locali italiani (2019)

INDICE

Premessa

Il Patto di stabilità e crescita e le regole europee di governance economica

Politiche comunitarie di austerity

Il Fiscal compact

Riforma costituzionale e vincoli di bilancio estesi alle autonomie locali

L’attuazione del principio costituzionale del pareggio di bilancio – la legge n. 243/2012

Superamento del Patto di stabilità interno e regola del pareggio di bilancio per Regioni ed Enti locali

Possibili effetti dei vincoli di bilancio sul welfare

Patto di stabilità e cofinanziamento dei fondi comunitari

Il sistema delle intese regionali quale primo strumento di flessibilità degli obiettivi di finanza pubblica

Il percorso di avvicinamento al cambiamento: clausola delle riforme strutturali e clausola degli investimenti

Lo scomputo delle spese per infrastrutture dal calcolo del deficit ai fini del Patto di stabilità

La sentenza della Corte costituzionale n. 247/2017

Decreto monitoraggio saldo del 23.07.2018 e la circolare MEF del 3 ottobre 2018

L’utilizzabilità dell’avanzo di amministrazione degli Enti locali

Prospettive per un concreto utilizzo dell’avanzo di amministrazione: analisi quantitativa e qualitativa

Gli effetti della Legge di bilancio 2019 sui vincoli di bilancio degli Enti locali

Proposte operative di modifiche e interventi

Applicazione sentenza Corte costituzionale n. 66/16 – Valle d’Aosta e risorse derivanti da voluntary disclosure

Province autonome di Trento e Bolzano: richiesta di devoluzione del gettito derivante dal rientro dei capitali all’estero

Per visualizzare i documenti nella versione integrale è necessario effettuare l'accesso come utente registrato

Utenti collegati esistenti

   
Social Network