Verso la fine del ciclo? 2006

Negli ultimi mesi del 2006 si è registrato un comportamento delle Borse mondiali di crescita sostenuta che ha portato gli indici al loro massimo. L’Eurispes ha cercato di sintetizzarlo confrontando l’andamento dei principali indici sull’orizzonte di un mese con quello di quattro mesi. Negli ultimi trenta giorni di novembre si registra una lieve crescita per la maggior parte degli indici, con alcune eccezioni in positivo (Generale di Milano: +2,2; Nasdaq: +1,9; Hong Kong: +3,3) ed in negativo (Londra: -1,5; Parigi -0,9; Tokio -3,1). Ben diverso è il quadro sui quattro mesi, dove tutte le Borse monitorate dall’Eurispes mostrano una sostenuta crescita di tutti gli indici, che vanno dal più 3,3 di Londra (l’incremento più modesto) al 15,9 del Nasdaq di New York, che si segnala per il risultato più brillante. La perdita di velocità nella crescita risulta inoltre evidente se si considerano l’andamento dell’ultima settimana. Infatti, l’indice della Borsa di Milano dopo aver toccato il massimo degli ultimi cinque anni nella settimana dal 10 al 20 novembre sembra aver imboccato una china discendente, perdendo quasi due punti percentuali in meno di una settimana: ma non si può certo parlare di un trend e neppure di una tendenza. Infatti già nella giornata di giovedì 30 novembre l’indice mostrava segni di ripresa insieme alle principali Borse europee. Se da luglio tutte le Borse crescono, l’incremento non è però stato uguale per tutte.

Il contenuto di questa pagine è riservato agli utenti registrati. Se hai un account per favore accedi. Se sei nuovo, registrati

Utenti collegati esistenti

   

Indice

Contenuti

Le incertezze sulla congiuntura americana frenano le Borse

L’andamento degli ultimi mesi

L’ultimo anno

Uno sguardo al passato

La Borsa di Milano

Nota tecnica

Appendice

Il contenuto di questa pagine è riservato agli utenti registrati. Se hai un account per favore accedi. Se sei nuovo, registrati

Utenti collegati esistenti

   

Social Network