Rapporto Italia 2010

Il Rapporto Italia 2010, alla sua 22a edizione, è stato costruito, per scelta metodologica, attorno a sei dicotomie, illustrate attraverso altrettanti saggi accompagnati da sessanta schede fenomenologiche. Vengono affrontati quindi, attraverso una lettura duale della realtà, temi che l’Istituto ritiene rappresentativi, anche se non esaustivi, della attualità politica, economica e sociale del nostro Paese.
Le dicotomie tematiche individuate per il Rapporto sono:

CRESCITA/DECLINO • PUBBLICO/PRIVATO INCLUSIONE/ESCLUSIONE • RISCHIO/SICUREZZA TRADIZIONE/TENDENZA • SPIRITO/MATERIA

L’indagine condotta in questa edizione ha toccato le tematiche e i fenomeni correlati a ciascuna delle sezioni che compongono il Rapporto i quali hanno stimolato nel corso degli ultimi mesi, e non solo, il dibattito e l’interesse dell’opinione pubblica. In particolare, hanno partecipato e contribuito a delineare il quadro degli orientamenti presenti nella compagine della nostra società ben 1.191 cittadini che tra il 21 dicembre 2009 e l’11 gennaio 2010 hanno dato risposta alle domande dei ricercatori dell’Eurispes presenti su tutto il territorio.

Il contenuto di questa pagine è riservato agli utenti registrati. Se hai un account per favore accedi. Se sei nuovo, registrati

Utenti collegati esistenti

   

Indice

CONSIDERAZIONI GENERALI
L’Italia tra memoria, conflitto e progetto
di Gian Maria Fara, Presidente dell’Eurispes

CAPITOLO 1 – CRESCITA/DECLINO
L’Italia tra cambiamento e resistenze
Scheda 1. Italiani e banche: un “rapporto costoso” (sondaggio)
Scheda 2. Consumi ed economia quotidiana (sondaggio)
Scheda 3. Servizi pubblici locali: capitalismo municipale e performance deludenti
Scheda 4. La via italiana al federalismo fiscale
Scheda 5. Piccoli finanziatori, involontari e in fallimento
Scheda 6. Biologica, solidale, etica, ecosostenibile: il futuro dell’economia
Scheda 7. L’altra faccia della finanza
Scheda 8. Semplificazione: nuova modalità per la nascita delle imprese
Scheda 9. Beni culturali: i soldi nel cassetto ovvero come non si spendono le risorse disponibili
Scheda 10. Nuove tecnologie per la cultura

CAPITOLO 2 – PUBBLICO/PRIVATO
La mano invisibile del Pubblico
Scheda 11. La fiducia dei cittadini nelle Istituzioni (sondaggio)
Scheda 12. Servizi e disservizi nell’Italia delle privatizzazioni (sondaggio)
Scheda 13. Le retribuzioni e i privilegi
Scheda 14. Il fenomeno delle esternalizzazioni nella Pubblica amministrazione
Scheda15. Le privatizzazioni: quali risultati?
Scheda 16. Situazione delle risorse idriche italiane, verso la privatizzazione della gestione
Scheda 17. La previdenza integrativa
Scheda 18. Enpam: dal pubblico al privato, un passaggio virtuoso
Scheda 19. Le diverse forme di disagio abitativo nell’edilizia pubblica e privata
Scheda 20. Fuga verso le scuole private

CAPITOLO 3 – INCLUSIONE/ESCLUSIONE
Diversamente cittadini
Scheda 21. Italiani, brava gente? (sondaggio)
Scheda 22. I matrimoni misti. Indovina chi viene a cena?
Scheda 23. Immigrati e lavoro sommerso: gli ultimi degli ultimi
Scheda 24. C’era una volta la Terza Età
Scheda 25. I baby-losers ovvero i “perdenti”, tutti nati dopo gli anni Sessanta
Scheda 26. L’Italia sotto sfratto
Scheda 27. Vivere senza dimora
Scheda 28. 30 anni di legge Basaglia: che cosa è cambiato?
Scheda 29. I suicidi “dietro le sbarre”
Scheda 30. Omosessuali: la legge è uguale per tutti, i diritti no

CAPITOLO 4 – RISCHIO/SICUREZZA
L’insicurezza prodotta
Scheda 31. Indice di penetrazione mafiosa
Scheda 32. Il made in Italy alimentare
Scheda 33. Le nuove abitudini alimentari degli italiani
Scheda 34. “Dai campi alla tavola”: la sicurezza alimentare
Scheda 35. Divertimento “bestiale”: zoomafia e racket degli animali
Scheda 36. Il costo sociale ed economico dell’insicurezza:focus su lavoro, energia, informatica
Scheda 37. Spesa, disavanzo ed indebitamento della sanità italiana
Scheda 38. Gli infortuni domestici: la casa e i suoi pericoli
Scheda 39. Disastri “innaturali”: il dissesto idrogeologico
Scheda 40. Le biomasse: un’opportunità per l’ambiente ed il territorio

CAPITOLO 5 – TRADIZIONE/TENDENZA
In continuo movimento
Scheda 41. Azioni e misure per il contrasto all’evasione fiscale
Scheda 42. Giovani e voglia di fare impresa
Scheda 43. La lotta alla corruzione: le iniziative messe in atto dal Parlamento e dal Governo
Scheda 44. Droga: mercato prêt a porter. Dal dettaglio all’ingrosso e da oggi anche sul Web
Scheda 45. In fondo al bicchiere: l’alcolismo in Italia
Scheda 46. I protagonisti delle singleness: soli per scelta o per combinazione di eventi?
Scheda 47. Voglia di stare bene: gli italiani e il mondo del fitness/welness
Scheda 48. Soluzioni low cost per “sopravvivere” alla crisi
Scheda 49. Le amicizie in Rete: i nuovi “Social-isti”
Scheda 50. L’Italia in gioco

CAPITOLO 6 – SPIRITO/MATERIA
Scienza, coscienza e libertà
Scheda 51. Gli italiani e cultura della salute (sondaggio)
Scheda 52. A un passo dalla vita, a un passo dall’aldilà. Gli italiani e l’eutanasia
Scheda 53. Gli italiani e la fede (sondaggio)
Scheda 54. La cultura del dono
Scheda 55. Curarsi con le medicine non convenzionali
Scheda 56. Le cellule staminali: uso e ricerca scientifica
Scheda 57. I farmaci per la terapia dei disturbi mentali
Scheda 58. Le sette e i nuovi movimenti religiosi
Scheda 59. Occhio, malocchio… Maghi, astrologi e cartomanti d’Italia
Scheda 60. Gli Ufo tra noi

 

Il contenuto di questa pagine è riservato agli utenti registrati. Se hai un account per favore accedi. Se sei nuovo, registrati

Utenti collegati esistenti

   

Social Network