Rapporto Italia 2002

Il Rapporto Italia 2002, giunto alla 14a edizione,  è stato costruito attorno a sei dicotomie, illustrate attraverso altrettanti saggi accompagnati da sessanta schede fenomenologiche.  Il volume analizza attraverso “la dialettica degli opposti” l’evoluzione, i cambiamenti della società e segnala i temi rappresentativi dell’attualità. 

Con le sue oltre 1.200 pagine, il Rapporto rappresenta uno strumento utile per leggere l’Italia che cambia.

Le dicotomie individuate e contenute nel Rapporto sono:

SICUREZZA/INSICUREZZA • EGOISMO/SOLIDARIETÀ • ILLUSIONE/DISILLUSIONE • PROTEZIONE/DISTRUZIONE • SERVIZIO/DISSERVIZIO • DESTRA/SINISTRA

Il contenuto di questa pagine è riservato agli utenti registrati. Se hai un account per favore accedi. Se sei nuovo, registrati

Utenti collegati esistenti

   

Indice

CONSIDERAZIONI GENERALI
Il Paese dei tartarini
di Gian Maria Fara, Presidente dell’Eurispes

SICUREZZA/INSICUREZZA
Imitation of life
Scheda 1. Terrorismo globale e nuovo ordine mondiale
Scheda 2. Il ruolo della Nato nel nuovo contesto globale
Scheda 3. Dal G7 al G9
Scheda 4. Immigrati: tra subalternità e integrazione
Scheda 5. Il centro nazionale di ascolto telefonico
Scheda 6. New worker: tra precarietà, superlavoro e stress
Scheda 7. Dinamiche occupazionali femminili in Italia e nell’Unione europea
Scheda 8. Gli infortuni domestici e l’assicurazione Inail
Scheda 9. La tutela della privacy
Scheda 10. L’euro: attese e prospettive

EGOISMO/SOLIDARIETÀ
Alla ricerca della solidarietà perduta
Scheda 11. L’allargamento dell’Ue: aperture e resistenze
Scheda 12. Il commercio equo e solidale e la finanza etica
Scheda 13. Multinazionali e crescita socio-economica: solo sinergie?
Scheda 14. Rifugiati nel mondo e diritto di asilo in Italia
Scheda 15. I sette princìpi della solidarietà
Scheda 16. Il movimento Scout in Italia: le dimensioni del fenomeno
Scheda 17. Quarto settore: il volontariato estremo
Scheda 18. Un dono fatto col cuore
Scheda 19. Previdenza precaria
Scheda 20. Il lavoro domestico in Italia

ILLUSIONE/DISILLUSIONE
La verità nascosta
Scheda 21. Investimenti pubblicitari, cosa c’è di nuovo nel terzo millennio?
Scheda 22. Il cinema, un’industria da incentivare e proteggere
Scheda 23. Grande fratello piccola televisione
Scheda 24. La febbre del gioco: lotterie e giochi a premi
Scheda 25. Il buio oltre l’occulto
Scheda 26. Una virtù del virtuale: il sesso
Scheda 27. Tossicodipendenza… un trip alla radice del fenomeno
Scheda 28. Fitness, che passione!
Scheda 29. Gli sport estremi: emozioni oltre ogni limite
Scheda 30. Internet: canale mediatico di controcultura

PROTEZIONE/DISTRUZIONE
Verso la mondializzazione
Scheda 31. L’Italia delle grandi opere… mai realizzate
Scheda 32. Le misure anti-inquinamento
Scheda 33. I rifiuti: produzione e gestione
Scheda 35. “Dai campi alla tavola”: la nuova politica della sicurezza alimentare
Scheda 36. La prevenzione sui luoghi di lavoro. Quali opportunità per la vaccinazione?
Scheda 37. La diseguaglianza nel mondo animale: tra grasso benessere e sfruttamento totale
Scheda 38. I bambini e l’ambiente: il caso Campania
Scheda 39. I parchi blu
Scheda 40. La tutela dei beni culturali

SERVIZIO/DISSERVIZIO
Il Paese di Penelope?
Scheda 41. Una nuova stagione per la comunicazione pubblica
Scheda 42. La Rai: servizio pubblico o rete commerciale?
Scheda 43. Il Paese dei campanelli. La telefonia in Italia
Scheda 44. C’era un binario triste e solitario…
Scheda 45. La portualità italiana
Scheda 46. Il prodotto assicurativo: redditività o protezione?
Scheda 47. Le banche italiane tra tradizione dello sportello e home banking
Scheda 48. La riforma dei servizi pubblici per l’impiego
Scheda 49. Un approccio pragmatico al federalismo fiscale nei Comuni
Scheda 50. I Servizi per le famiglie

DESTRA/SINISTRA
Da Platone a Rifkin
Scheda 51. Destra e Sinistra: ideologia o pragmatismo?
Scheda 52. Il profilo socio-culturale della classe politica nella XIV Legislatura
Scheda 53. La bipolarizzazione del sistema politico: un processo irreversibile?
Scheda 54. Globalità, globalismo, globalizzazione
Scheda 55. Destra e Sinistra on line. I partiti vanno su Internet
Scheda 56. Dispar condicio?
Scheda 57. La scuola italiana tra riforma e contro riforma
Scheda 58. La devolution farà bene alla nostra salute?
Scheda 59. La concertazione è morta. Viva la concertazione
Scheda 60. Il cinema italiano tra destra e sinistra

Il contenuto di questa pagine è riservato agli utenti registrati. Se hai un account per favore accedi. Se sei nuovo, registrati

Utenti collegati esistenti

   

Social Network