L’autotrasporto merci. Il bisonte malato 1994

Il trasporto merci è una delle voci più importanti dell’Azienda Italia, con un giro d’affari stimato su cifre iperboliche. È un settore diventato sempre più importante con l’apertura internazionale dei mercati e cresciuto insieme con lo sviluppo economico e produttivo del nostro Paese. Una industria che fa crescere l’industria italiana.
Se il settore dei trasporti in generale ha vissuto nel nostro Paese una crescita vertiginosa, essa è avvenuta in gran parte nel settore dell’autotrasporto. Il ritmo di crescita del trasporto su gomma, infatti, è stato da primato: il 170% in poco più di vent’anni. Una crescita così repentina che ha portato anche a vistosi squilibri tra gli stessi sistemi di trasporto. Ovvero, l’eccessivo peso del trasporto su gomma è ormai quasi arrivato al limite del suo livello di espansione. Un limite che per quantità ed efficienza della rete autostradale e per i problemi ambientali, rischia di non poter essere più superato. In tutta Europa la maggior parte delle merci utilizza per spostarsi dei furgoni, camion e tir, ma in Italia il primato della strada è diventato fin troppo eccessivo. Con tutti i problemi che questo comporta.

 

Il contenuto di questa pagine è riservato agli utenti registrati. Se hai un account per favore accedi. Se sei nuovo, registrati

Utenti collegati esistenti

   

Indice

Il settore
Le imprese
Le imprese del mezzogiorno
Le immatricolazioni
Il lavoro
L’intermodalità
Le infrastrutture
Trasporti e ambiente
La sicurezza
L’abusivismo
I furti
L’europa
La normativa comunitaria
I regolamenti e le direttive cee nei trasporti
L’albo professionale
Le associazioni
Le interviste
Appendice: decreti, disposizioni e circolari

Il contenuto di questa pagine è riservato agli utenti registrati. Se hai un account per favore accedi. Se sei nuovo, registrati

Utenti collegati esistenti

   
Social Network