Il mercato della Psiche 1992

Il medico della psiche è uno stereotipo antico, una figura entrata nell’immaginario degli italiani dove essa è tradizionalmente tratteggiata sulle vesti dell’analista serioso e ponderato che invita i suoi clienti ad adagiarsi su un comodo ed inquietante divano ben armonizzato con l’atmosfera velata e protettiva in stile “fin de siecle”. Ma la realtà italiana, alle soglie del Duemila, rispecchia questa situazione? Se nell’immaginario comune la figura dello psicoterapeuta non è molto lontana da questo identikit, nella pratica essa si arricchisce di numerose, nuove attribuzioni. La figura dello psicoterapeuta moderno è cambiata, si è notevolmente diversificata senza che tale evoluzione abbia avuto un riscontro a livello di coscienza collettiva. Ma sono i bisogni psicologici che sono cambiati, insieme alla nascita di nuove generazioni di probabili utenti oppure è la domanda psicoterapica che si è frammentata di fronte alle numerose opzioni che il mercato presenta?

Indice

Introduzione
Le psicoterapie
Lo psicoterapeuta
L’utenza e i costi

Per visualizzare i documenti nella versione integrale è necessario effettuare l'accesso come utente registrato

Utenti collegati esistenti

   
Social Network