I Cittadini di Trieste e la conoscenza delle lingue estere

L’indagine è promossa dalla Commissione Europea, Direzione generale della Traduzione-Antenna Italia e realizzata dall’Eurispes in collaborazione con i servizi dell’Università di Trieste (Dipartimento IUSLIT, Centro Documentazione Europea, SBA)  e della amministrazione cittadina (Servizio Comunicazione, Rete Civica, Biblioteche Civiche). Annunciata nel 2013, nel corso della annuale “Giornata europea delle lingue”, l’indagine in profondità è stata svolta dal 10 al 20 marzo 2014 in tutto il sistema bibliotecario della città (37 biblioteche coinvolte, pubbliche e private) ottenendo una vasta partecipazione  (864 questionari validi su 1.400 distribuiti), segnao del grande interesse dei cittadini al problema della conoscenza delle lingue estere. Dopo una prima ricerca sperimentale condotta presso le biblioteche di Roma nel 2011-2012, l’esperienza fatta a Trieste ha consentito di definire e testare la validità di un modello di indagine (tra le novità anche la combinazione di questionari cartacei e online) che potrà essere replicato in altre città italiane ed europee, in modo da favorire al meglio la diffusione della conoscenza delle lingue estere, strumento essenziale per le dinamiche occupazionali e i processi di integrazione.

Introduzione

Europa – Italia: la sfida del multilinguismo. Sondaggio sullla conoscenza delle lingue estere a Trieste

Per visualizzare i documenti nella versione integrale è necessario effettuare l'accesso come utente registrato

Utenti collegati esistenti