Quaderno Giuridico: il terzo numero dedicato al tema “giochi e patologie”

Iniziativa editoriale frutto della collaborazione tra gli Osservatori dell’Eurispes “Italia in Gioco” e sulle Politiche Fiscali e Lexandgaming, con il patrocinio di Novomatic Italia.

È disponibile in versione cartacea ed on line per gli abbonati, sul portale www.lexandgaming.it, il terzo numero del Quaderno Giuridico, dedicato alla delicata tematica delle patologie legate al gioco, trattata da professionisti esperti del settore in chiave giuridica, sociale e sanitaria.

Il Quaderno, a cura di Giovambattista Palumbo (Direttore dell’Osservatorio Eurispes sulle Politiche Fiscali) e degli avvocati Chiara Sambaldi e Andrea Strata (Direttori dell’Osservatorio Eurispes “Italia in Gioco” e Coordinatori Scientifici di Lexandgaming), si propone come qualificato strumento di approfondimento nel settore dei giochi e delle scommesse.

I giornalisti che vogliano riceverne copia elettronica possono inviare una mail a: [email protected]

In questo numero:

1  L’importanza dell’approfondimento giuridico e scientifico anche nell’ottica della prevenzione dai rischi connessi al gioco con vincita in denaro

di Andrea Strata e Chiara Sambaldi

2  La psicologia del giocatore

di Cesare Guerreschi

3  In-dipendenza. Un contributo alla lettura sistemica del disturbo da gioco d’azzardo

di Emanuela Laquidara

4  Il registro unico del giocatori autoesclusi dal gioco online

di Valérie Peano

5  Disposizioni locali restrittive dell’offerta legale di gioco: il ruolo della interlocuzione delle Associazioni di categoria

di Michele Franzoso

6  Prevalenza e caratteristiche del gioco d’azzardo problematico: alcuni risultati del 4° studio italiano condotto dal CIRMPA

di Claudio Barbaranelli

7  L’approccio delle istituzioni UE ai fenomeni ludopatici

di Alessandra Fratini

8 New Addiction e Gioco d’Azzardo 

di Florinda Maione

9  La via al gioco responsabile secondo il gruppo Novomatic in Italia e nel mondo

di Angela Oliva

10  Io scommetto che me la cavo

di Emanuela Laquidara e Agnese Puccinelli

 

 

 

 

 

 

 

Social Network