Premiato il Cons. Giovanni Tartaglia Polcini, componente del Comitato Scientifico dell’Eurispes, con il “Leader on anti-corruption award”

Il Magistrato e Consigliere Giuridico Giovanni Tartaglia Polcini, componente del Comitato Scientifico dell’Eurispes, è stato premiato da SIGA (Sport Integrity Global Alliance) per il suo ruolo guida nella lotta alla corruzione nello sport con il premio Leaders on Anti-Corruption Award.

L’iniziativa è stata lanciata nell’ambito della Settimana Internazionale Anticorruzione, inaugurata quest’anno da SIGA in concomitanza con la Giornata internazionale contro la Corruzione delle Nazioni Unite. Tartaglia Polcini, coordinatore delle attività internazionali anticorruzione presso il Ministero degli Affari Esteri italiano, è riconosciuto a livello internazionale come uno dei massimi esperti nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione, nel diritto penitenziario e nella prevenzione e contrasto al riciclaggio.

In qualità di Presidente dell’Anti-Corruption Working Group del G20 nel 2021, il suo ruolo è stato determinante per consacrare la lotta alla corruzione nello sport come una delle tre principali priorità del G20

Ha inoltre promosso l’adozione di due Risoluzioni su Corruzione e Sport (7/8 e 8/10) da parte della Conferenza degli Stati Parte (COSP) prevista dalla Convenzione ONU anti-corruzione (UNCAC). Tra i numerosi incarichi, è anche delegato presso il Working Group on Bribery dell’OCSE e la Convenzione delle Nazioni Unite contro la corruzione (UNCAC). Coordinatore per l’Italia, l’Unione Europea e l’Organizzazione Internazionale Italo-Latino Americana (IILA) di programmi regionali di assistenza tecnica in materia di giustizia e sicurezza (quali EL PAcCTO, EUROFRONT, COPOLAD 3, Falcone-Borsellino, Plan de Apoyo all’ESCA, strategia di sicurezza italiana in America centrale), ha condotto missioni in più di 30 Paesi.

Direttore della rivista scientifica “Il Diritto penale della Globalizzazione” e autore di numerose ricerche, monografie e pubblicazioni su riviste giuridiche nazionali e internazionali, è Docente Universitario di Diritto Penale e legislazione Antimafia e docente in materia anticorruzione presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri d’Italia e presso le Scuole di Formazione per Magistrati e Funzionari di Polizia.

Il premio è stato consegnato a Parigi dal Global CEO di SIGA, Emanuel Macedo de Medeiros.

 

 

Social Network