Nel quadro delle attività istituzionali, l’Eurispes ha dato vita a un Osservatorio permanente su Infrastrutture, Trasporti e Logistica e ne ha affidato la Presidenza a Luca Danese, consigliere dell’Istituto e già parlamentare e Sottosegretario ai Trasporti e Navigazione.

L’Osservatorio si avvale di un Comitato Scientifico al quale hanno aderito: il Prof. Gianni Mattioli, già Ministro dell’Ambiente, il Prof. Ing. Donato Carlea, Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, il Dott. Luigi Merlo, Presidente Federlogistica-Confstrasporto, l’Avv. Sergio Prete, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio, Dott. Pino Musolino, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Settentrionale, l’Ing. Ercole Incalza, la Prof.ssa Francesca Moraci, Consigliere di Amministrazione Ferrovie dello Stato, il Prof. Hercules Haralambides, Consulente della Commissione Trasporti dell’Ue, l’Ing. Alberto Noli, l’Ing. Armando Centioni, l’Avv. Luciano Canepa, l’Avv. Arnaldo Sala.

In un momento economico così significativo, che richiede una necessaria ripresa degli investimenti nelle grandi infrastrutture e lo sviluppo di una nuova competitività dei sistemi portuali italiani, anche rispetto all’obiettivo di confrontarsi con i grandi interventi dei paesi Brics – già programmati per i prossimi decenni –, si impone una capacità di programmazione strategica, alla quale l’Eurispes ritiene di poter contribuire.

Tra l’altro, l’Eurispes ha, negli scorsi anni, creato un Laboratorio permanente specializzato nelle analisi delle strategie del coordinamento dei paesi Brics, con particolare riferimento  ai progetti di investimento nei “grandi corridoi”.

La mission dell’Osservatorio sarà, quindi, quella di coinvolgere nell’analisi delle future sfide, con particolare riferimento all’area del Mediterraneo, i maggiori esperti e studiosi dei principali istituti e università italiane e internazionali, che da anni già collaborano con l’Istituto.

Social Network